loader

IL PROGETTO

Lo studio dell’Arch. Roberto Spreafico si è occupato della progettazione dell’intervento di restauro conservativo che aveva come obiettivi di:

approfondire e completare la conoscenza storica e fisica del monumento con ricerche ed indagini non invasive;

– il restauro conservativo delle superfici;

– il restauro degli elementi lapidei naturali ed artificiali presenti;

– la manutenzione delle coperture e miglioramento del sistema per l‟allontanamento delle acque meteoriche.

La fase relativa alla progettazione è stata accompagnata anche da una fase conoscitiva portata avanti all’interno del laboratorio di restauro architettonico del Politecnico di Milano.

Si è trattato quindi di un percorso di avvicinamento all’edificio e alla comprensione delle stratificazioni che lo contraddistinguono che ha interessato alcuni anni di studio e approfondimento. Intervenire su un bene di questo tipo, richiede infatti una conoscenza preliminare sia dal punto di vista storico che materico in modo da definire delle linee guida d’intervento attenta a preservare le tracce e i segni del tempo che la materia autentica porta con se e che sono testimonianze uniche ed irripetibili della storia del manufatto.

 

copyright @ 2017 MAGISTRI S.R.L. Società Unipersonale